0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Visite in studio

 
Il lavoro del Dottor Maurizio Romoli è di curare da sempre chi soffre mediando tra medicina occidentale e orientale utilizzando: le tecniche naturali come il sistema Kneipp, l’Iridologia, le erbe con la Fitoterapia, una sana educazione all’alimentazione, le tecniche trasmesse dalla Medicina Tradizionale Cinese (Agopuntura, Moxibustione, Coppettazione, eccetera). Il tutto supportato dalle preziose conoscenze e dall’esperienza derivate dalla sua formazione nella medicina convenzionale.



Come medico e ricercatore, che lavora sul campo dal 1986, ha cercato di affrontare le sofferenze umane con uno spirito aperto intuendo, fin da subito, che se ci si porta dietro uno squilibrio energetico importante e non lo si corregge con Agopuntura, piante o esercizi adeguati, tale disarmonia disturberà qualunque via di crescita personale e nuocerà al benessere fisico. Sostiene infatti che prima è necessario sistemare questo squilibrio, poi si può procedere con quello che si vuole. In questo le teorie taoiste dell’unione tra materia, anima e spirito lo hanno sostenuto. L’amore per le piante e per la natura in generale lo ha spinto a molte esperienze dando luogo a un sistema completo di cura della persona, a 360 gradi.
 

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​
I trattamenti medici svolti nei suoi studi
potranno quindi consistere in:​​​​​​​
​​​​​​​



- Agopuntura: è una tecnica terapeutica che fa parte del corpus della Medicina Tradizionale Cinese (MTC). Consiste nel trattamento di varie patologie tramite la stimolazione con aghi e/o calore (Moxibustione o altro apparato) di particolari punti del corpo umano localizzati lungo i meridiani, con l'intento principale di riequilibrare le capacità di difesa e di reazione dell'organismo. In Italia l'Agopuntura è atto medico (sentenza Corte Suprema di Cassazione n. 500 del 6/4/1982) e può essere effettuata solo da medici chirurghi. La tecnica consiste nell’infissione cutanea, quasi sempre indolore, di sottilissimi aghi. Per evitare qualsiasi pericolo di infezione, vengono utilizzati solo ed esclusivamente aghi sterili, mono-uso ed anallergici in acciaio inox, facendo precedere e seguire una accurata disinfezione locale. E’ possibile durante la seduta completare il trattamento con la tecnica della Moxibustione (riscaldamento con sigari di Moxa o altro apparato) o della Coppettazione (massaggi con coppette).

- Auricoloterapia: fa parte del corpus della MTC ed è una tecnica terapeutica simile all'Agopuntura, che utilizza il padiglione auricolare. Si possono usare semi di Vaccaria, sferette metalliche o di giada oppure aghi, montati su cerotti che vengono lasciati sull'orecchio per alcuni giorni. Può essere utilizzata anche a scopo diagnostico.

- Moxibustione: è una pratica terapeutica tipica della MTC e fa parte delle tecniche esterne. Si applica in abbinamento all’Agopuntura o come tecnica singola. Consiste nel riscaldamento di aree cutanee, sovrastanti punti di Agopuntura o percorsi energetici, al fine di ottenere la risoluzione di un evento patologico. Tale riscaldamento avviene avvicinando alla cute dei sigari accesi di Artemisia (Artemisia Vulgaris L.) oppure con altri apparati, al fine di ottenere un riscaldamento della cute e, di riflesso, di strutture sottostanti e interne.

- Coppettazione: fa parte delle tecniche della MTC e si basa sull’utilizzo della depressione creata con coppette di vetro, bambù o silicone, con diametri differenti, applicate sulla cute. Tale vuoto viene creato meccanicamente oppure col calore.

- TuiNa: fa parte del corpus della MTC ed è una tecnica di massaggio lungo tutti i 309 punti dei 12 canali principali dell'Agopuntura, seguendo il flusso della marea energetica. Si può praticare con le dita o con altri strumenti.

- Sistema Kneipp: un insieme di tecniche che l’abate Sebastian Kneipp aveva "canonizzato" all’inizio del secolo scorso. Un sistema molto semplice e immediato, che permetteva di curare tante e diverse patologie semplicemente tramite l’utilizzo dell’acqua, del vapore, dell’aria, dell’argilla, del calore, delle applicazioni di piante in vario modo e con vari sistemi al corpo umano ammalato.

- Sistema di diete: mai dimenticare l’importanza del cibo e di una corretta alimentazione per una vita sana e più longeva possibile. Queste diete sono il risultato della fusione di varie conoscenze già acquisite: la medicina occidentale, la saggezza taoista, la Dieta Proteica, più un sacco di suoi personali esperimenti.
Così sono nati 3 schemi alimentari per migliorare la salute psicofisica: Dieta Disintossicante, Dieta Taoista e Dieta Disintossicante/Taoista, ognuna in 3 versioni (una per carnivori, una per vegetariani e una per vegani) per un totale di 9 opzioni.
Inoltre ha ideato 2 schemi alimentari specifici per dimagrire: Dieta Proteica con integratori e Dieta Pr-Ratio (con alimenti normali).
Ai due schemi dimagranti suddetti possono essere aggiunte l’Agopuntura e la Fitoterapia, realizzando così ciò che il Dottor Romoli ha denominato sistema P.A.F. (Proteica, Agopuntura, Fitoterapia). In questo modo si uniscono i benefici dell’Agopuntura alla Fitoterapia e alla Dieta Proteica. Inoltre di ogni dieta dimagrante esiste una versione mista Taoista, e ognuna può esser adattata a carnivori, vegetariani e vegani. Un insieme di 24 diverse diete dimagranti, per venire incontro alle peculiarità di ognuno.
Così ha ottenuto risultati straordinari, con pazienti che sono arrivati a perdere fino a 80 kg di peso.

- Fitoterapia: è una branca della Medicina complementare, riconosciuta dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), che si fonda sullo studio delle piante medicinali a scopo terapeutico. L’utilizzo delle piante è opportuno nel trattamento di molti disturbi e per alleggerire le sofferenze delle persone attraverso la somministrazione delle predette tramite capsule, oli essenziali o tisane. I rimedi fitoterapici vengono assunti in quantità ponderali, commisurate al peso corporeo e non fortemente diluite com'è il caso dei rimedi omeopatici.

- Iridologia, esame del polso e della lingua: sono metodi diagnostici che si basano sull’esame dell’iride dell’occhio, del polso e della lingua per accertare la presenza di malattie e misurare il corretto bilanciamento energetico dell’organismo. L’iride può essere osservata a occhio nudo, oppure con strumenti come la lente d’ingrandimento o l’iridoscopio: può essere anche fotografata e filmata in modo da seguire i cambiamenti che nel tempo avvengano. I 12 polsi vengono analizzati tramite la palpazione per apprezzare il livello energetico dei 12 canali principali dell’Agopuntura. La lingua viene osservata a occhio nudo seguendo i dettami della M.T.C.. Tali metodiche non costituiscono un’alternativa che sostituisce altri metodi diagnostici convenzionali. Al contrario, si tratta di metodi integrativi, molto utili in associazione a risonanze magnetiche, ecografie, TAC, esami del sangue, eccetera, ma sopratutto a una corretta e completa visita medica.


​​​​​​​​​​​​​​

​​​​​​​Potete visualizzare e scaricare in formato “PDF” tutti i documenti relativi alle terapie, ricette, consigli ​​​​​​​nella
pagina “Download”.
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

​​​​​​​